vuoto

Olive

Olive da mensa

Il clima e le condizioni del terreno hanno consentito la diffusione dell’olivo, che è riuscito ad inserirsi in maniera ottimale nel paesaggio sardo,  spesso animato anche da olivastri. Anticamente l’olio sull’isola veniva prodotto utilizzando lentischi e olivastri con tecniche di produzione antichissime, i Romani furono i primi ad importare i torchi. Con gli Spagnoli vi fu un nuovo impulso grazie alle rinnovate forme di lavorazione e ai maestri dell’innesto arrivati direttamente da Maiorca, i quali lasciarono sull’isola un prezioso sapere e una varieta’ di oliva chiamata appunto maiorchina.

Solo con i Piemontesi si ebbe però un notevole incremento della produzione. Le varieta’ di oliva sono numerose ma le piu’ conosciute sono sei. La  loro preparazione  avviene secondo tre ricette tradizionali: olive a "scabecciu", olive in salamoia, olive schiacciate. Tra le tre ricette quella piu’ diffusa in Sardegna è la prima: olive a "scabecciu". Questa ricetta prevede che le olive vengano incise e immerse sotto sale per alcuni giorni. Successivamente vengono lavate, fatte asciugare al sole, soffritte con  prezzemolo e aglio e conservate sott'olio in barattoli di vetro. Infine non può mancare come antipasto e per la produzione di pani tipici. 

Nelle vicinanze

Teti, santuario di Abini
aree archeologiche
Il villaggio-santuario di Abini, situato lungo il fiume...
Teti, Museo Archeologico Comprensoriale
musei
Il museo ospita i materiali archeologici provenienti dal...
Teti, villaggio di S'Urbale
aree archeologiche
Il villaggio è situato nella regione del Mandrolisai  verso...
Austis, Sa Crabarissa
paesi
Austis è immersa nelle montagne del Mandrolisai ed è...
paesi
Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno, immerso in una...
Nughedu Santa Vittoria, museo naturalistico
musei
È allestito all'interno dell'Oasi di Assai, uno splendido...
aree archeologiche
Sul fiume Tino si trova un'antica gualchiera ad acqua,...
Panoramica del Lago di Gusana
laghi e stagni
Il lago di Gusana venne realizzato tra il 1959 e il 1961...
paesi
Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolisai ed è tutt'oggi...
Dal 04.02.2017 al 04.03.2017
Dal 26.02.2017 al 28.02.2017
Dal 18.12.2016 al 26.02.2017
Dal 28.01.2017 al 04.03.2017
Dal 16.12.2016 al 26.02.2017
Dal 04.02.2017 al 05.03.2017
Dal 17.02.2017 al 21.05.2017
Dal 17.02.2017 al 31.05.2017
Dal 26.02.2017 al 28.02.2017