vuoto

Pleurotus

Fungo di carne

Il fungo "Pleuròtus eryngii", conosciuto come "fungo di carne", in sardo "cardolinu de petza" e "antunna", è un saporito prodotto della terra che prospera nelle zone collinose, negli altipiani e sulle montagne.

È caratterizzato dal cappello bruno dalla consistenza vellutata e lamelle chiare. Spesso i "funghi di carne" vengono arrostiti: si prepara una brace di legna su cui sono sistemati i funghi esponendo al calore la parte inferiore del cappello, poi la superficie superiore.

Nella tradizionale gastronomica isolana si fa sciogliere sul cappello del lardo di maiale salato e stagionato. In mancanza di lardo i funghi arrostiti vengono conditi con un filo d'olio, prezzemolo e aglio. I "funghi di carne" vengono inoltre trifolati e utilizzati nel sugo della pastasciutta. Possono anche essere sbollentati, insemolati e fritti: il risultato sarà una pietanza dal gusto intenso e gradevole.

Nelle vicinanze

Teti, santuario di Abini
aree archeologiche
Il villaggio-santuario di Abini, situato lungo il fiume...
Teti, Museo Archeologico Comprensoriale
musei
Il museo ospita i materiali archeologici provenienti dal...
Teti, villaggio di S'Urbale
aree archeologiche
Il villaggio è situato nella regione del Mandrolisai  verso...
Austis, Sa Crabarissa
paesi
Austis è immersa nelle montagne del Mandrolisai ed è...
paesi
Ollolai nasce sul monte San Basilio Magno, immerso in una...
Nughedu Santa Vittoria, museo naturalistico
musei
È allestito all'interno dell'Oasi di Assai, uno splendido...
aree archeologiche
Sul fiume Tino si trova un'antica gualchiera ad acqua,...
Panoramica del Lago di Gusana
laghi e stagni
Il lago di Gusana venne realizzato tra il 1959 e il 1961...
paesi
Sorgono è stato il capoluogo del Mandrolisai ed è tutt'oggi...
Dal 04.02.2017 al 04.03.2017
23.02.2017
Dal 18.12.2016 al 26.02.2017
Dal 28.01.2017 al 04.03.2017
Dal 16.12.2016 al 26.02.2017
Dal 04.02.2017 al 05.03.2017
Dal 17.02.2017 al 21.05.2017
Dal 17.02.2017 al 31.05.2017
Dal 26.02.2017 al 28.02.2017